Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

05 marzo 2006 - ore 14.30 - Campionato 2005/2006 - 26^ giornata

MELETOLESE 0

SALO' VALSABBIA 3

Arbitro: Roberto Massari di Ragusa.

Reti: 7' Pedrocca, 23' Luciani, 83' Nizzetto.

MELETOLESE: Artich, Sconziano (85’ Nucifero), Modica, Mosti, Pellegrini, Casanova, Muyesan (67’ Cocconi), Conti, Mazzone, Rocca, Pellacini (63’ Jimoh). All.: Abbati.
 

SALO’: Cecchini, Visconti, Savoia (92’ Cazzoletti), Sella, Martinazzoli, Ferretti, Quarenghi (83’ Pezzottini), Pedrocca, Luciani, Franchi (63’ Nizzetto), Morassutti. All.: R. Bonvicini.

 

ARBITRO: Roberto Massari di Ragusa.

RETI: Reti: 7' Pedrocca, 23' Luciani, 83' Nizzetto.

NOTE: Ammoniti Muyesan e Mazzone (M), Martinazzoli (S).

E fanno tre. Con quella di Castelnovo di Sotto il Salò raggiunge la terza vittoria consecutiva e rivede i playoff, ora lontani solamente due punti. Partita sulla carta facile e chiusa già dopo i primi 30 minuti. Tanti i lati positivi della giornata: la grande partita di Sella, il diciottesimo goal di bomber Luciani, la porta inviolata per la terza partita consecutiva, il primo goal di Nizzetto con la maglia del Salò ed il ritorno in campo di Enrico Cazzoletti dopo il brutto infortunio al gomito che lo ha tenuto via dai campi per quasi quattro mesi. Un Salò quindi che ha ritrovato la forma migliore proprio nel periodo più nevralgico del campionato in cui si deciderà il suo destino. Le prossime due gare casalinghe quindi sono attese con ottimismo e con la consapevolezza che la serie positiva si può ulteriormente allungare.

Fonte: www.datasport.it

Il Salò regola senza alcuna difficoltà una Meletolese all’ultima spiaggia. La resistenza dei padroni di casa sembra, sin da subito, assolutamente inadeguata al cospetto del potenziale offensivo bresciano, forte di due punte qualitativamente straordinarie. Al 7’ Pedrocca, su assist di Quarenghi, sblocca il match. I reggiani provano timidamente a reagire, ma la retroguardia bianco-azzurra e ben disposta in campo. Al 23’ gli ospiti si portano sul 2-0 grazie a Luciani, la cui conclusione viene probabilmente deviata da un difensore. Nel finale di tempo c'è anche l’occasione per triplicare ma Quarenghi fallisce malamente. Nella seconda frazione di gara il Salò, avanti di due reti, si limita ad amministrare il cospicuo vantaggio, cercando di limitare le offensive, a onor del vero rare, della formazione di casa. Solo nel finale l’undici di Meletole, facendo appello a tutto il proprio orgoglio, tenta di rientrare i corsa ma, su contropiede, è Nizzetto a siglare il definitivo 0-3, che condanna i locali e fa volare i lombardi.