Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

06 novembre 2005 - Campionato 2005/2006 - 9^ giornata

SALO' VALSABBIA 1

MELETOLESE 0

Arbitro: Angelo Croce di Chivasso (TO)

Reti: 91' Luciani

 

SALO’: Cecchini, Ferrari (56' Pezzottini), Cittadini, Caini, Ragnoli, Secchi, Scirè (85' Pedrocca), Luciani, Franchi, Morassutti, Rossi (70' Quarenghi). All.: R. Bonvicini.

 

MELETOLESE: Artich, Pepe, Cenci (63' Vignali), Mosti, Pellegrini, Casanova, Rabitti, Rocca (80' Ragni), Alberti (87' Guadagniuolo), Pellacini Francesco, Pellacini Fabio. All.: M. Abbati.

 

ARBITRO: Angelo Croce di Chivasso (TO).

RETI: 91' Luciani.

NOTE: Ammoniti: Cittadini, Morassutti, Pezzottini (S), Rocca, Vignali (M). Al 49' Rossi (S) fallisce un rigore.

Vittoria importantissima cercata ed ottenuta sino all'ultimo da un Salò in ripresa ma sempre sfortunato: dal secondo rigore consecutivo stavolta calciato alle stelle da Giordano Rossi, al nuovo infortunio (non bastavano gli altri) di Marco Ferrari ai due interventi strepitosi del portiere Artich. Rete della vittoria di Saverio Luciani che, al 91' ed in pieno forcing offensivo, prende in contropiede tutta la retroguardia avversaria ed appoggia in porta dai venti metri. Meletolese migliorata rispetto a quella vista in Coppa ma ancora con tanta strada da fare (Cecchini praticamente inoperoso). Ora ci attendono due trasferte temibilissime: prima contro la Reno Centese e poi a Budrio con i bolognesi del Mezzolara. Ottima prova del giovane Secchi e rientro nel finale di Cristian Quarenghi.

Fonte: www.datasport.it

Il Salò conquista in extremis i tre punti che gli consentono di portarsi in piena zona play-off, a un solo punto dal Cervia. La vittoria di oggi, nonostante sia arrivata solo in pieno tempo di recupero, è assolutamente meritata, per l’enorme mole di gioco prodotta dai bresciani. la prima frazione di gara è praticamente a senso unico, con il possesso palla quasi esclusivamente a favore dei bianco-azzurri. La Meletolese si limita a contenere gli avversari, non riuscendo mai ad affacciarsi dalle parti di Cecchini, mai realmente impegnato. In apertura di ripresa l’occasione più clamorosa per i locali: il direttore di gara concede la massima punizione a favore dei bianco-azzurri, Rossi si presenta sul dischetto e fallisce. I reggiani, complice il morale a terra degli avversari, creano qualche grattacapo alla retroguardia ospite, ma nulla di più. Al 91’ Luciani, su pregevole cross di Morassutti, sfrutta l’errata uscita dell’estremo difensore ospite e sigla il gol vittoria, facendo esplodere i presenti allo stadio Due Pini. Per il Salò è una vittoria tanto meritata quanto sudata.