Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

09 ottobre 2005 - ore 15.00 - Campionato 2005/2006 - 5^ giornata

SALO' VALSABBIA 3

RUSSI 1

Arbitro: Manolo Carrucciu di Cagliari

Reti: 45' Biserna, 81' Luciani, 84' Sella, 90' Quarenghi.

 

SALO’: Cecchini, Ferrari, Cazzoletti (14' pt Benedusi), Scirè (20' st Morassutti), Ferretti, Caini, Quarenghi, Sella, Luciani, Franchi, Pedrocca (34' st Pezzottini). (Offer, Ragnoli, Cittadini, Panizza). All.: R. Bonvicini.

 

RUSSI: Gozzi, Casadei, Merendino, Guardigli, Tammaro, Pezzi L., Biserna (37' st Pedalino), Bazzi, Bigoni (19' st Biondini), Pezzi M., Lanzoni (32' st Balestra). (Signani, Berti, Mondardini, Godoli). All.: M. Paciotti.

 

ARBITRO: Manolo Carrucciu di Cagliari.

RETI: 45' Biserna, 81' Luciani, 84' Sella, 90' Quarenghi.

NOTE: Ammoniti: Caini, Cazzoletti (S), Tammaro (R).

Il personaggio della settimana è lo sfortunatissimo Enrico Cazzoletti che si è procurato una frattura al braccio in uno scontro di gioco. Auguri!

Vittoria sofferta, soffertissima ma alla fine meritata contro un Russi ordinato, bello da vedere, con il solo torto di avere difeso ad oltranza la rete segnata allo scadere del primo tempo con un'ottima azione in contropiede finalizzata da Biserna, per poi crollare nel finale. Nella ripresa la squadra romagnola spezzava i tentativi di recupero del Salò con continue e vistosissime perdite di tempo ma i ragazzi di Mister Bonvicini, invece, con venti minuti di fuoco ribaltano il risultato e portano a casa tre punti meritati, prima con Luciani, lesto ad appoggiare in rete un traversone di Quarenghi, poi con Sella, autore di uno splendido tiro dal limite che si insacca nel sette alla sinistra del portiere avversario ed infine con Quarenghi che arrotonda il risultato approfittando di un pallone vagante in area. Da segnalare, sullo 0-1, due clamorose occasioni gettate al vento da Franchi e Sella soli davanti al portiere avversario e, sul 2-1, una strepitosa (l'unica di tutto l'incontro) parata del numero uno salodiano Cecchini.

Fonte: www.datasport.it

Il Salò, dopo una prima frazione di gara decisamente sottotono, ribalta completamente il risultato nei minuti finali della partita. Gli ospiti, in vantaggio per quasi un tempo intero, vedono così sfumare nei minuti finali un risultato che avrebbe dato morale. Le battute iniziali non sono certo esaltanti, i ventidue in campo non offrono un bel gioco, le due formazioni sembrano essere più preoccupate a difendere il risultato che a sbloccarlo. Quarenghi non si vede quasi mai, Pezzi è sempre ai margini del gioco. Allo scadere della prima frazione di gara gli arancio-nero si portano in vantaggio grazie alla premiata ditta Lanzoni-Biserna, che scambiano rapidamente in spazi stretti e il secondo sigla il gol del vantaggio. La ripresa vede i bresciani decisi a “riacciuffare” il pareggio, il Russi soffre e pecca nel non cercare la rete della tranquillità, eventualmente sfruttando le praterie nella difesa ospite. La tenacia del Salò viene premiata e, in meno di 5’, i padroni di casa ribaltano il risultato: all’81’ Luciani sfrutta al meglio un cross del rigenerato Quarenghi e sigla la rete del pareggio. Tre minuti più tardi Sella sigla un eurogol dal limite dell’area, scagliando un destro che risulta imparabile per Gozzi. Allo scadere c’è anche il tempo per la terza rete, siglata da Quarenghi, che chiude il match sul 3-1.