Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

09 aprile 2006 - ore 15.00 - Campionato 2005/2006 - 31^ giornata

CATTOLICA 2

SALO' VALSABBIA 2

Arbitro: Alessandro Reale di Pinerolo (Torino).

Reti: 17’ Pedrocca (S), 29 Errani rig. (C), 30’ Franchi (S), 50’ Benedetti (C).

CATTOLICA: Diarani, Gasparini, Leardini (75' Ragusa), Grassi, Bernardi, Benedetti (60' Bonini), Valgimigli, Mercuri, Magi, Errani, Pasini All.: Spimi.
 

SALO’: Cecchini, Visconti, Cazzoletti, Caini, Ferretti, Scirè (71' Morassutti), Sella, Pedrocca (80' Rossi), Quarenghi, Luciani, Franchi (69' Nizzetto). All.: R. Bonvicini.

 

ARBITRO: Alessandro Reale di Pinerolo (Torino).

RETI: 17’ Pedrocca (S), 29 Errani rig. (C), 30’ Franchi (S), 50’ Benedetti (C).

NOTE: Ammoniti: Bernardi, Pasini (C), Ferretti, Quarenghi, Cazzoletti, Rossi (S).

 

Aggrappati ai play-off. Dopo avere sprecato l'ennesima ulteriore occasione per prendere il largo, il Salò rimane aggrappato ai play-off nel gruppone che molto probabilmente resisterà fino all'ultima giornata. In vantaggio per due volte, i ragazzi di Mister Bonvicini si fanno raggiungere dai riminesi del Cattolica affamati di punti salvezza. Insomma oggi si è persa un'altra grande occasione ed ora per guadagnarsi i play-off serviranno due grandi partite con le prime della classe.

Fonte: www.datasport.it

Facendo appello a tutto il proprio orgoglio, un ottimo Cattolica impone un pareggio ad un Salò in giornata negativa. I rivieraschi, che occupano l’ultima posizione utile per evitare i play-out, impostano il match sulla difensiva, provando a contrastare un avversario da subito arrembante e deciso ad espugnare il Calbi. I padroni di casa soffrono il brio dei lombardi che, al 17’, sbloccano il risultato grazie a Pedrocca. Il momentaneo svantaggio scuote il Cattolica che, alla mezz’ora, trasforma con Errani il rigore che vale il pareggio. Non passano nemmeno 60’’ e i bianco-azzurri si riportano avanti per merito del solito Franchi che, su azione personale, non lascia scampo ad una retroguardia maldisposta. I giallo-rossi non demordono e chiudono il primo tempo in attacco. La rabbia dei rivieraschi non scema nell’intervallo, anzi esplode nella ripresa e porta al gol del pareggio di Benedetti. Il match diventa equilibrato, nessuna delle due squadre sembra accontentarsi del pareggio. Nel recupero prima i locali falliscono il gol del ko, quindi, su rovesciamento di fronte, il direttore di gara giudica involontario un fallo di mano in area. Termina 1-1, un piccolo passo in avanti per il Cattolica, indietro per i bresciani.