Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

12 marzo 2006 - Campionato 2005/2006 - 27^ giornata

SALO' VALSABBIA 2

RENO CENTESE 0

Arbitro: Pasquale De Meo di Foggia.

Reti: 2' Quarenghi, 42' Franchi.

 

SALO’: Cecchini, Visconti, Savoia, Sella, Martinazzoli, Ferretti, Quarenghi (86` Pezzottini), Pedrocca (81` D. Bonvicini), Luciani, Franchi (71` Nizzetto), Morassutti. All. R. Bonvicini.

 

RENO CENTESE: Atti, Matteuzzi, Smerilli, Siena, Modelli (67` Carretta), Superbi (35` D`Angelo), Felice, Secchieri (55` Buttignon), Gentile, Ingardi, Torres. All. Rambaldi.

 

ARBITRO: Pasquale De Meo di Foggia.

RETI: 2' Quarenghi, 42' Franchi.

NOTE: Ammoniti: Savoia (S).

A vele spiegate. E' tornato Cristian Quarenghi ed è arrivata la quarta vittoria consecutiva, complessivamente nove reti segnate e zero subite e soprattutto il Salò è nuovamente ed a pieno titolo nei play-off. Solite due reti nel primo tempo e partita chiusa da Stefano Franchi, anche lui tornato a segnare e solito secondo tempo di contenimento. Preoccupa l'infortunio di Saverio Luciani.

Fonte: www.datasport.it

Il Salò vince fra le mura amiche e continua a sognare i play-off. La partenza dei bresciani, storicamente competitivi in casa, è fulminea: nei primi due minuti di gioco l’estremo difensore ospite è costretto due volte all’intervento. Nulla può Atti al 3’ di gioco quando Quarenghi, imbeccato da Franchi, penetra in area e sigla l’1-0. I ferraresi provano a riportarsi in partita ma i locali sono bravi a mantenere alto il proprio baricentro e a limitare l’iniziativa avversaria. Nel finale di tempo i lombardi si portano sul 2-0 con Franchi che trafigge l’incolpevole Atti con uno splendido pallonetto. Nella ripresa il ritmo si abbassa, grazie alla capacità del Salò di mantenere a lungo il possesso palla, senza rischiare lanci lunghi, a questo punto, del tutto inutili. I ferraresi, alla mezz’ora della ripresa provano a riaprire il match, ma Cecchini è bravo a dire di no. I bresciani chiudono in avanti il match, accontentandosi del doppio vantaggio. Salò a portata di play-off, la Reno Centese può gestire sei punti di vantaggio sul Cattolica, prima formazione che, al momento, sarebbe invischiata nella lotteria dei play-out.