Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

19 febbraio 2006 - ore 14.30 - Campionato 2005/2006 - 24^ giornata

RICCIONE 0

SALO' VALSABBIA 2

Arbitro: Alfredo Zivelli di Torre Annunziata (NA).

Reti: 6' Martinazzoli, 35' Luciani.

RICCIONE: Casalboni, Rossi (78’ Iachini), Bendoni, Amantini, Nevicati, Bamonte, Cipriani, Cardini, N’dzinga, Tremamondo (40’ Mastroianni), Paci (50’ Lazzarini). All.: Righi.
 

SALO’: Cecchini, Visconti, Savoia, Scirè, Martinazzoli, Caini, Quarenghi, Sella, Luciani, Pedrocca, Nizzetto (85’ D. Bonvicini). All.: R. Bonvicini.

 

ARBITRO: Alfredo Zivelli di Torre Annunziata (NA).

RETI: 6' Martinazzoli, 35' Luciani.

NOTE: Ammoniti: Bendoni, Amantini, Nevicati (R), Visconti, Sella, Nizzetto (S).

Boccata d'ossigeno. Un Salò quadrato chiude la pratica Riccione nel primo tempo con il vantaggio di Martinazzoli ed il raddoppio del bomber Luciani al sedicesimo sigillo. Note positive perchè, pur mantenendo la posizione di classifica, lo spettro play out si allontana di tre punti (la zona play off è a quattro punti) ma soprattutto, per la seconda volta su ventiquattro partite, non si subiscono reti (l'altra era lo 0-0 di Carpi).

Fonte: www.datasport.it

Torna alla vittoria il Salò che chiude la pratica Riccione nel primo tempo. I lombardi, che da domenica scorsa respirano aria da play-out, partono subito in quarta marcia, in cerca di una vittoria che consentirebbe all’undici del bresciano di riportarsi a metà classifica. Al 6’ di gioco gli ospiti si portano in vantaggio, grazie ad un’incornata di Martinazzoli lasciato colpevolmente solo in area di rigore, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. I rivieraschi non riescono a reagire e lasciano nelle mani dell’avversario le redini del gioco. Il Salò non si fa pregare e al 35’ Luciani, praticamente a porta vuota, sigla il gol del due a zero. Nella ripresa i rivieraschi tentano di risalire la china, ma i bianco-azzurri sono bravi a contenere e sfruttare nel migliore dei modi le ripartenze. Alla mezz’ora sono ancora i bresciani a sfiorare la rete che, probabilmente, chiuderebbe il match. Nel finale la il Valleverde cerca il gol della bandiera ma deve fare i conti con una retroguardia avversaria quest'oggi pressochè perfetta.