Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

21 maggio 2006 - Campionato 2005/2006 - play off - secondo turno

SALO' VALSABBIA 3

RODENGO SAIANO 2

Arbitro: Aldo Tramontina di Udine.

Reti: 15' Martinelli (R), 35' Bonomi (R) 38' Franchi (S), 51' e 55' Quarenghi (S).

 

SALO’: Cecchini, Visconti, Savoia (61` Secchi), Sella, Ferretti, Martinazzoli, Quarenghi, Pedrocca, Luciani, Franchi (89` Nizzetto), Morassutti. All. R. Bonvicini.

 

RODENGO SAIANO: Desperati, Conforti, Pini, Bertoni, Garegnani, Guinko (78` Rosset), Martinelli (85` Arici), Gamba, Garrone, Bonomi, Cantoni. All. Franzoni.

 

ARBITRO: Aldo Tramontina di Udine.

RETI: 15' Martinelli (R), 35' Bonomi (R) 38' Franchi (S), 51' e 55' Quarenghi (S).
 

NOTE: Ammoniti: Visconti, Martinazzoli, Morassutti (S), Conforti, Bonomi (R).

 

GRANDISSIMA VITTORIA

Dopo i primi trenta minuti leggermente sottotono e con un arbitraggio a dir poco scandaloso a favore del Rodengo, il Salò, sotto di due reti, si riprende ed accorcia le distanze con Stefano Franchi abile a mettere in rete al 38'. Poi con 15 minuti di pressione e buon gioco, Cristian Quarenghi raggiunge il pareggio e con una palombella dal limite semplicemente fantastica segna la rete del 3-2 che "fa venir giù lo stadio". Il tabù (fino ad oggi) Rodengo negli oltre trenta minuti rimanenti non saprà rialzarsi ed i ragazzi di Mister Bonvicini conquistano una storica qualificazione alla fase successiva dei play off. Ancora grande pubblico (ben oltre mille persone) al "Lino Turina".

Fonte: www.datasport.it

Playoff particolarmente sentito e con numerosi capovolgimenti di fronte quest'oggi sul campo del Salò. Il primo tempo infatti sembra far intendere che la gara, la vittoria e dunque la speranza di un passaggio in serie C2 spetteranno agli uomini del Rodengo, ma il prosieguo della gara, grazie ad una prova encomiabile di carattere e forza d'animo della squadra di casa, ribalterà la situazione. Al 15' e al 35' infatti gli ospiti si portano per due volte agevolmente in vantaggio, ma alla mezz'ora suona la sveglia per la formazione ospite, che cambia notevolmente passo, e cominciano a piovere gol: al 38' Franchi appoggia in rete un cross di Morassutti dalla sinistra, mentre dal 51' al 55', in soli quattro minuti, Quarenghi si rende protagonista della gara realizzando una doppietta decisiva, prima su assist ancora di Morassutti e poi scavalcando il portiere con uno splendido pallonetto. Un vero eurogol.