Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

23 dicembre 2005 - ore 14.30 - Campionato 2005/2006 - 17^ giornata

CREVALCORE 1

SALO' VALSABBIA 2

Arbitro: Alessandro Bugatti di Jesi (AN).

Reti: 2' Pecorari (rig.), 9' Luciani (rig.), 80' Franchi.

 

CREVALCORE: Poluzzi, Setti, Mistretta, Monaco, Luppi (70’ Scotto), Arlotti, Girotti, Maruggi, Pecorari, Cavallaro (62’ Santostasi), Manfredini (52’ Galdo). All.: Di Donato.
 

SALO’: Cecchini, Ferrari (60’ Cittadini), Secchi, Scirè, Ferretti, Caini, Quarenghi (60’ Pezzottini), Pedrocca, Luciani, Franchi, Morassutti. All.: R. Bonvicini.

 

ARBITRO: Alessandro Bugatti di Jesi (AN).

RETI: 2' Pecorari (rig.), 9' Luciani (rig.), 80' Franchi.

NOTE: Ammoniti: Setti (C), Scirè, Franchi e Cecchini (S).

Inizia male ma finisce fortunatamente nel migliore dei modi l'ultima partita dell'anno del Salò in terra bolognese, contro il fanalino di coda Crevalcore. Pronti via e calcio di rigore per i padroni di casa, trasformato al 2' da Pecorari. I ragazzi di Mister Bonvicini non ci stanno e si gettano subito in avanti ottenendo al 9' il pareggio, ancora su rigore, con Luciani che se l'era anche procurato. Poi il bel Salò visto contro il Verucchio sparisce e gioca solo a tratti ma riesce comunque a portare a casa la vittoria con uno splendido pallonetto di Franchi a 10 minuti dalla fine. Tre punti d'oro che consentono di trascorrere con serenità la pausa natalizia e di riordinare le idee per l'anno nuovo che può e dovrà essere sicuramente migliore.

Fonte: www.datasport.it

Pur con qualche sofferenza di troppo, il Salò ha la meglio sulla matricola Crevalcore, riuscendo a chiudere l’anno solare con una vittoria che da morale ai bresciani. La prima frazione di gara, ben giocata da entrambe le formazioni, regala sprazzi di bel gioco, nonostante siano impari le forze in campo (la classifica parla chiaro). Padroni di casa subito in vantaggio al 2': atterramento di Pecorari in area e trasformazione su rigore dello stesso. Il direttore di gara, forse resosi conto di aver concesso troppo frettolosamente il precedente penalty, usa lo stesso metro di giudizio per valutare l’atterramento in area di Luciani, concedendo la massima punizione. Lo stesso Luciani sigla l'1-1. In apertura di secondo tempo sono sicuramente i padroni di casa a cercare con più insistenza la via del gol, esponendosi forse troppo al contropiede avversario. I bresciani sembrano contenere senza troppi sforzi le offensive bolognesi, concedendosi qualche break pericoloso. All’80’ Franchi, con uno splendido pallonetto, sigla il gol vittoria per gli ospiti.