Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

25 settembre 2005 - ore 15.00 - Campionato 2005/2006 - 3^ giornata

SALO' VALSABBIA 3

CASTELLANA 1

Arbitro: Alessandro Reale di Pinerolo

Reti: 20' Franchi, 51' Luciani, 60' Quarenghi, 72' Lencina (rig.)

 

SALO’: Cecchini, Ferrari, Cazzoletti, Pedrocca, Ferretti, Caini, Quarenghi, Morassutti (73’ Scire`), Luciani, Franchi (78’ Pezzottini), Sella All.: R. Bonvicini.

 

CASTELLANA: Piovezan, Nale, Faini, Filippini G., Vaccari, Gusmini, Ballestriero (75’ Nodari), Beltrami, Aleksic (61’ Lencina), Parente, Garneri (66’ Zamboni). All. Lucchetti.

 

ARBITRO: Alessandro Reale di Pinerolo.

RETI: 20’ Franchi (S), 51’ Luciani (S), 60’ Quarenghi (S), 72’ rig Lencina (C).

NOTE: Morasutti, G.Filippini, Vaccai, Aleksic. Al 63' espulso Parente (C).

Vittoria netta dei ragazzi di Mister Bonvicini contro la neopromossa Castellana Castelgoffredo, squadra molto fallosa e confusionaria che per venti minuti riesce a non far giocare il Salò. Apre le marcature Franchi al 20' che insacca di testa da pochi metri un perfetto cross dalla sinistra di Quarenghi. Nel secondo tempo Luciani chiude i conti al 51' portando la squadra sul 2-0. Ciliegina di Quarenghi che dopo una fuga delle sue sulla sinistra inventa una palombella da fuori area che si insacca nel sette per la rete della sicurezza. La Castellana riduce le distanze al 72' su calcio di rigore di Lencina per una trattenuta di Ferretti su Aleksic, preceduta però da un netto fallo di quest'ultimo su tentativo di anticipo del centrale salodiano, non visto dall'arbitro. Poi è solo accademia con il Salò che vistosamente non vuole inveire sugli avversari rimasti in dieci per l'espulsione diretta di Parente. Ancora non si vede il bel gioco ma ci siamo quasi.

Fonte: www.datasport.it

Il Salò conquista tre punti d’oro contro una formazione competitiva quale la Castellana, quest’oggi decisamente sottotono. I lombardi sono apparsi più concreti sin dalle prime battute: prima Morassutti quindi Luciani fanno venire i brividi a Piovezan. Al 20’, al termine di un’azione piuttosto fortunosa, i bresciani sbloccano il risultato: Quarenghi, dalla destra, effettua un traversone che viene deviato da un difensore avversario, la palla s’impenna e, sulla linea di porta, viene raccolta di testa da Franchi che non fallisce. In apertura di ripresa il Salò raddoppia grazie Luciani, che sfrutta alla perfezione un prezioso assist di Franchi, eroe di giornata. Al 60’ episodio controverso: nonostante un giocatore avversario a terra, i padroni di casa proseguono il gioco e Quarenghi, con un pregevolissimo pallonetto dal limite dell’area di rigore, porta a tre le marcature. Proteste eclatanti della Castellana e giocatore espulso. La partita si incattivisce. Al 72’ il direttore di gara concede un calcio di rigore agli ospiti che Lencina puntualmente trasforma. Mancano venti minuti, il tempo necessario per una rimonta ci sarebbe ma i mantovani sembrano aver finito la benzina. Il triplice fischio finale sancisce la vittoria dei padroni di casa.