Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

27 novembre 2005 - Campionato 2005/2006 - 12^ giornata

SALO' VALSABBIA 1

CASTELFRANCO 1

Arbitro: Mauro Vigne di Chiavari (GE)

Reti: 34' Cerbone, 50' Ferretti.

 

SALO’: Cecchini, Omodei, Cittadini, Caini, Ferretti, Secchi, Scirè (72' Pedrocca), Luciani, Franchi, Morassutti, Rossi (57' Quarenghi). All.: R. Bonvicini.

 

CASTELFRANCO: Bertani, Del Nevo, Buldrini, Rosati, Commitante, Zanzi, Koffi, Pe, Visciglia, Venezia, Cerbone (58' Mezgour). All.: Chezzi.

 

ARBITRO: Mauro Vigne di Chiavari (GE).

RETI: 34' Cerbone, 50' Ferretti.

NOTE: Ammoniti: Caini, Morassutti, Sella (S), Rosati, Koffi (C). Espulsi: 81' Commitante (C), 85' Morassutti (S). All'80' Quarenghi sbaglia un calcio di rigore.

Finisce con un pareggio tutto sommato giusto l'incontro tra il Salò ed il Castelfranco. In goal Cerbone del Castelfranco al 33' del primo tempo chiudendo in rete un'azione di rimessa della sua squadra. Pareggia al 50' Ferretti, primo goal con la maglia del Salò, approfittando al meglio di una mischia in area. Nel finale Quarenghi sbaglia il rigore della vittoria. La squadra emiliana si è mostrata molto più forte ed organizzata rispetto alla posizione in classifica. Il Salò invece deve ancora trovare il bandolo della matassa se vuole cercare di inserirsi nelle zone nobili della classifica. Terzo rigore sbagliato in tre partite da tre giocatori diversi! Ancora problemi per la trasferta di Cervia per una rosa che, già decimata, ha perso anche Pablo Scirè uscito per infortunio, Morassutti espulso per doppia ammonizione e Caini che, già diffidato, è satto ammonito.

Fonte: www.datasport.it

Il Salò impatta contro una buona Virtus e vede allontanarsi la zona play-off. Il Castelfranco, in disperata ricerca di punti, parte con il piede sull’acceleratore, ma i bianco azzurri controllano bene. I padroni di casa prendono lentamente il pallino del gioco e gli emiliani rispondono esclusivamente di rimessa. Proprio su un’azione di contropiede arriva l’inaspettato vantaggio ospite: Cerbone, rapidissimo, sfrutta un’incertezza della retroguardia avversaria e, a tu per tu con Cecchini, lo trafigge imparabilmente. In apertura di secondo tempo si ripresenta in campo un Salò rigenerato che, puntualmente, trova il gol del pareggio al 50’: calcio d’angolo, mischia in area, e tiro incrociato di Ferretti, che sigla così il suo primo gol in maglia bianco-azzurra. I bresciani crescono prepotentemente e falliscono prima con Sella e poi con Franchi il gol del vantaggio. I bianco-gialli tengono bene sino al triplice fischio finale e conquistano un punto che fa bene al morale più che alla classifica.