Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

30 aprile 2006 - ore 15.00 - Campionato 2005/2006 - 33^ giornata

VERUCCHIO 1

SALO' VALSABBIA 3

Arbitro: Silvia Tea Spinelli di Roma.

Reti: 12’ Quarenghi (S), 65’ Zagnoli (V), 75’ Pedrocca (S), 80’ Quarenghi (S).

VERUCCHIO: Pozzi, Babbini (85` Pruccoli), Baschetti, Carelli, Antonelli, Tamburini, Tellinai (55` Fabbri), Ballarini (77` Poziello), Damato, Zagnoli, Orlandi. All. Mazza.
 

SALO’: Cecchini, Visconti (75' Cittadini), Savoia, Sella, Ferretti, Caini, Quarenghi, Pedrocca, Rossi (69' Nizzetto), Franchi, Scirè (55' Morassutti). All.: R. Bonvicini.

 

ARBITRO: Silvia Tea Spinelli di Roma.

RETI: 12’ Quarenghi (S), 65’ Zagnoli (V), 75’ Pedrocca (S), 80’ Quarenghi (S).

NOTE: Ammoniti Orlandi, Fabbri (V), Savoia (S).

 
   

Il Salò non si lascia sfuggire l'ultimo treno per i play-off e coglie tre importantissimi punti sul campo dei riminesi del Verucchio, diretti concorrenti. Partita difficile perchè il Verucchio parte a mille deciso a conquistare l'intera posta ma, dopo 12 minuti, viene fulminato da Cristian Quarenghi che partendo dalla propria metà campo, complice un fuori gioco errato degli avversari, si invola da solo verso la porta, salta il portiere e mette a segno il vantaggio. I riminesi accusano il colpo e per tutto il primo tempo, pur facendo la partita, producono solo tiri dalla distanza che non impensieriscono Cecchini. Nella ripresa il Verucchio si getta in avanti a pieno organico e mette sotto pressione il Salò che si salva in un paio di occasioni con due splendide parate di Cecchini che poi, al 65', su un tiro dalla distanza apparentemente innocuo, si lascia sfuggire la palla che termina in rete. I riminesi ci credono e colgono la parte superiore della traversa con un'ottima girata di Damato. Mister Bonvicini non ci sta ed inserisce Morassutti a rompere il gioco avversario e Luca Nizzetto al posto di Rossi, e con tre punte veloci ed il Verucchio palesemente stremato, prima coglie una clamorosa traversa con Quarenghi, poi si riporta in vantaggio con una splendida rete di Pedrocca e triplica con Cristian Quarenghi in contropiede, rischiando poi di dilagare. Da segnalare l'ottima direzione dell'"arbitra" Silvia Tea Spinelli che ha saputo dirigere davvero bene un incontro che avrebbe potuto rivelarsi difficile. Ora, per evitare sorprese, bisogna conquistare altri tre punti con il già retrocesso Crevalcore.

Fonte: www.datasport.it

Grazie ad una prestazione d’orgoglio, il Salò espugna Verucchio e si avvicina ulteriormente alla conquista dei play-off. Il big match della penultima giornata, che vede di fronte due formazioni che hanno nei play-off il proprio unico obbiettivo, non delude, almeno all’inizio, le aspettative. A partire in quarta, però, sono i bresciani, che già al 12' passano in vantaggio con il solito Quarenghi, partito da centrocampo e presentatosi a tu per tu con Pozzi. I romagnoli provano subito a tornare in partita ma i lombardi sono bravissimi a contenere le offensive avversarie, riuscendo a ripartire e sfiorando addirittura il gol del raddoppio. Il duplice fischio del direttore di gara manda tutti negli spogliatoi con il vantaggio degli ospiti, lanciati al secondo posto. I riminesi si ripresentano in campo decisi ad acciuffare il pareggio, allo scopo di rimanere attaccati al treno play-off. Al 65’ Zagnoli, con la complicità di Cecchini, pareggia i conti su punizione. Il match s’infiamma, ma sono i lombardi ad avere più benzina: prima Pedrocca al 75’, quindi ancora Quarenghi 5’ più tardi, chiudono virtualmente il match.