Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

05 novembre 2006 - Campionato 2006/2007 - 9^ giornata

SALO' VALSABBIA 1

MEZZOLARA 1

Arbitro: Francesco Gualtieri di Asti.

Reti: 55' Padovani (M), 70' Falco (rig.) (S).

 

SALO': Menegon, Cittadini, Savoia, Caurla, Ferretti, Salafrica (58' De Paola), Pedrocca, Tognassi, Buscio (62' Cazzoletti), Esposito (74' Remedio), Falco. All.: Bonvicini.

 

MEZZOLARA: Bovo, Stancari, Conficconi, Casoni, Comastri, Ravaglia, Pappalardo, Giagrossi, N'Dzinga (87' Daniane), Padovani (74' Mancuso), Totta (62' Cardi). All.: Brunelli.

 

ARBITRO: Francesco Gualtieri di Asti.

 

RETI: 55' Padovani (M), 70' Falco (rig.) (S).

 

NOTE: Ammoniti: Comastri, Conficconi, Casoni (M) e Ferretti, Caurla e Savoia (S). Al 60' espulso Casoni (M) per doppia ammonizione.

Un Salò quadrato e grintoso non riesce nemmeno stavolta a vincere la sfortuna che lo attanaglia ormai da inizio campionato. Mister Bonvicini schiera la squadra con uno schema 4 - 1 4 - 1 con Diego Tognassi nell'inedito ruolo di centrale davanti alla difesa. La squadra parte di gran carriera e, nonostante le pesantissime assenze di capitan Quarenghi e di Sella, schiaccia il Mezzolara nella propria meta campo, fa la partita per 90 minuti ed oltre,  non concede nulla ai bolognesi ma deve ringraziare la pessima terna arbitrale per il rigore (a dir poco generoso) che Nunzio Falco si procura inciampando su un difensore avversario a terra e trasforma impeccabilmente. Il resto della partita parla di occasioni sbagliate a mezzo metro dalla porta, un clamoroso palo di Davide Caurla, di alcuni miracoli del portiere avversario e della punizione dal limite che il guardalinee assegna al Mezzolara indicando con il braccio sinistro di proseguire l'azione e con il destro alzando la bandierina. Dalla punizione inesistente nasce il colpo di testa di N'Dzinga respinto miracolosamente da Menegon ed il seguente tap-in di Padovani che porta in vantaggio il Mezzolara. Era l'unica azione pericolosa dei bolognesi in tutto l'incontro.

Fonte: www.datasport.it

Continua il periodo no del Salò che non va oltre il pareggio contro un buon Mezzolara. Nei minuti iniziali di gioco sono i padroni di casa a detenere il pallino del gioco; da registrare nei primi 10' di match almeno due ottime occasioni fallite malamente dagli avanti bianco-azzurri. I bolognesi, in piena bagarre play-off provano a rispondere con rapidi contropiedi, ma la retroguardia del Salò è attenta. Nelle fasi centrali di tempo è ancora il Salò che spreca clamorosamente due occasioni con Falco, bravo nei movimenti ma decisamente impreciso in fase conclusiva. Il duplice fischio del direttore di gara manda tutti negli spogliatoi con il risultato ancora fermo sullo 0-0. Nella ripresa, al primo tiro in porta del match, passa il Mezzolara: punizione dalla destra di N’Dzinga, respinta corta di Menegon e tapin vincente di Padovani. L’undici di Bonvicini non ci sta e si riversa in avanti in cerca del disperato pareggio. Al 70’ Falco viene atterrato in area di rigore; dal dischetto lo stesso attaccante non fallisce. Nel finale il Salò prova a vincere il match ma non c’è nulla da fare: la fortuna non sembra assistere gli uomini allenati da mister Bonvicini.