Crea sito

A.C. SALO'

VALSABBIA

STAGIONE 2005/2006

FASE FINALE

PLAY OFF

13 maggio 2006:

 

CASTELLARANO - RODENGO SAIANO 2-2 (3-6 d.c.r.)

 

Lunedi 15 maggio 2006:

 

SALO' - CERVIA 2-1 d.t.s. (1-1)

21 maggio 2006:

SALO' - RODENGO SAIANO 3-2

 

SALO'

qualificata alla fase successiva

 

28 maggio 2006 1^ gara triangolari

 

ORBASSANO - FORTIS JUVENTUS 1-0

riposa SALO'


31 maggio 2006 2^ gara triangolari

 

FORTIS JUVENTUS - SALO' 2-1

riposa ORBASSANO


04 giugno 2006 3^ gara triangolari


SALO' - ORBASSANO 0-1

riposa FORTIS JUVENTUS

TUTTI I GIRONI:

GRUPPO 1
Orbassano-Fortis Juventus 1-0
Fortis Juventus-Salò 2-1
Salò-Orbassano 0-1
Classifica: Orbassano p.6, Fortis Juventus p.3, Salò p.0.

GRUPPO 2
Vibonese-Monopoli 2-2
Sambonifacese-Vibonese 1-1
Monopoli-Sambonifacese 2-0
Classifica: Monopoli p.4, Vibonese p. 2, Sambonifacese p. 1.

GRUPPO 3
Tritium-Celano 1-2
Monterotondo-Tritium 0-1
Celano-Monterotondo 1-1
Classifica: Celano p. 4, Tritium p. 3, Monterotondo p. 1.

Qualificate alle semifinali:

Orbassano, Monopoli, Celano Olimpia e Fortis Juventus (come miglior seconda)

11 giugno 2006 - semifinali andata

 

ORBASSANO - MONOPOLI 0-1

CELANO OLIMPIA - FORTIS JUVENTUS 1-0

 

18 giugno 2006 - semifinali ritorno

 

MONOPOLI - ORBASSANO

FORTIS JUVENTUS - CELANO OLIMPIA

 

PLAY OUT

21 maggio 2006 1^ gara

CENTESE - RENO CENTESE 1-3

RICCIONE - CATTOLICA 2-1

 

28 maggio 2006 2^ gara

RENO CENTESE - CENTESE 1-1

CATTOLICA - RICCIONE 1-0

 

Centese e Riccione retrocesse in Eccellenza

 

REGOLAMENTO COMPLETO PLAY OFF:

 

1^ Fase (abbinamenti)
Partecipano a detta fase le Società classificate al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ciascuno dei singoli gironi in cui si articola il Campionato di Serie D; dette Società si incontreranno in gara unica secondo i seguenti abbinamenti:

per l’accesso alla seconda fase della competizione (triangolari) anche le squadre vincenti i successivi raggruppamenti si incontreranno, a loro volta, in gara unica.
In entrambe le ipotesi sopra cennate gli incontri programmati si svolgeranno sul campo delle Società che, al termine del campionato, avranno occupato nelle rispettive classifiche di girone, la migliore posizione.
In ordine alle modalità di svolgimento di detti incontri viene stabilito si d’ora che in caso di parità di punteggio al termine dei tempi regolamentari, si darà luogo alla effettuazione dei tempi supplementari e, se necessario, alla esecuzione dei tiri di rigore, così come stabilito dalla Regola 7 del Regolamento di Giuoco.
 

Nella ipotesi che alla conclusione del corrente Campionato si verifichino situazioni di parità fra due o più Società classificate al 5° posto nel proprio girone, sarà ammessa quella che avrà totalizzato, nell’ordine:

Nella ulteriore ipotesi che al termine del Campionato si verifichino situazioni di parità fra due o più squadre aventi titolo a partecipare alla fase dei Play-off (2°, 3°, 4° e 5° posizione) la relativa classifica sarà stabilita tenendo conto nell’ordine:

2^ Fase (triangolari)
Partecipano a detta fase le 9 società prime classificate che saranno raggruppate, dopo apposito sorteggio, in tre triangolari la cui vincente, unitamente alla migliore seconda, acquisirà il diritto a disputare le gare di semifinale.
Le modalità di svolgimento della citata fase, sono così disciplinate:

Per determinare la squadra vincente e la migliore seconda fra i tre triangolari, si terrà conto nell’ordine:

3^ Fase (semifinali)
Le quattro società vincenti, con abbinamento e ordine di svolgimento determinato da apposito sorteggio, si incontreranno in gare di semifinale di andata e ritorno ad eliminazione diretta.
Risulterà qualificata la squadra che nei due incontri avrà segnato il maggior numero di reti.
Qualora risultasse parità nelle reti segnate, sarà dichiarata vincente la quadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità l’arbitro procederà a far eseguire i calci di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.
 

4^ Fase (finale)
La gara di finale sarà disputata, in campo neutro, in due tempi di gioco di durata pari a 45 minuti ciascuno. In caso di parità di punteggio al termine dei due tempi di gioco, si procederà alla esecuzione dei calci di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.
 

Gli incassi delle gare relative alla 1° e 4° fase, saranno distribuiti al netto delle spese, in parti uguali alle due Società ed al Comitato.